Forum Index

 
 FAQFAQ   SearchSearch   MemberlistMemberlist   UsergroupsUsergroups   RegisterRegister 
 ProfileProfile   Log in to check your private messagesLog in to check your private messages   Log inLog in 

skywatcher e proiezione dell'oculare con reflex

 
Post new topic   Reply to topic     Forum Index -> Tecniche osservative e fotografiche - CercaCostellazioni
View previous topic :: View next topic  
Author Message
giuseppe90
Utente ADIA entry level


Joined: 20 Aug 2017
Posts: 10
Location: Parchitello, Noicattaro (BA)

PostPosted: Tue Sep 05, 2017 5:19 pm    Post subject: skywatcher e proiezione dell'oculare con reflex Reply with quote

Ciao ragazzi. Ho fatto qualche piccola esperienza in astrofotografia con una compattina+adattatore improvvisato (afocale) e ora volevo migliorarmi. Premetto che sto facendo i miei primi esperimenti sul terrazzo di casa mia, e l'inquinamento luminoso c'è, ma per ora va bene.
Ora per fare qualche passo in avanti ho provato a sfruttare la Canon eos 1000d di mia sorella. Dal momento che il fuoco del mio skywatcher 130 900 è troppo interno, ho pensato di aggirare il problema collegandolo ad un adattatore reflex che permette la proiezione dell'oculare, regolabile anche in lunghezza. In sostanza questo:
https://images-na.ssl-images-amazon.com/images/I/61hWp2xB-HL._SL1000_.jpg
Come oculare ho usato un 25mm, che normalmente ad occhio nudo mi permette un ingrandimento 45x
Ora, ho due problemi:
1-l'ingrandimento con reflex+adattatore aumenta un bel pò, sembra addirittura doppio o forse più, secondo me è intorno a 90x. Questo anche se regolo la lunghezza dell'adattatore al minimo possibile (se lo allungo, ovviamente aumenta anche la lunghezza focale). Quindi finisco per prendere meno luce.
Ho pensato che potrei risolvere il problema comprando un oculare a focale ancora più grande, magari un 40mm o se esistono di ancora più grandi... è un ragionamento corretto?
2-Anche usando il live view dalla reflex, si vedono solamente le stelle più luminose! Le altre compaiono solo a foto fatta dopo l'esposizione lunga. Questo è un bel problema quando devo mettere a fuoco... se voglio fotografare un oggetto messier, un ammasso ecc. devo prima mettere a fuoco una stella vicina perchè nel live view appare tutto nero. E' normale? Come si procede in questi casi?

Carico una foto giusto così... considerate che di una ventina è l'unica venuta decente (più altri problemi di mosso che però son dovuti ad errori miei che sistemerò la prossima volta).
Back to top
View user's profile Send private message Send e-mail
Riccardo Giuliani
Site Admin


Joined: 04 Oct 2006
Posts: 6115
Location: Polignano a Mare (Bari)

PostPosted: Fri Jun 15, 2018 5:52 pm    Post subject: Reply with quote

---

Gent. Giuseppe, il sistema di proiezione non è ottimale, ma è l'unico con il 130 eq2.
Fornisce immagini non al top causa aberrazioni varie dovute agli oculari in uso.
.
Facci sapere: hai potuto migliorare? Altrimenti posso proporti delle alternative.

...
_________________
.
--- Cieli e giorni sereni - Riccardo Giuliani -
.
http://www.aeritel.com - Telescopi e dintorni - Nick Skype > aeritel
.
Back to top
View user's profile Send private message Send e-mail Visit poster's website
Bavic
Utente ADIA entry level


Joined: 13 Nov 2007
Posts: 76
Location: Bari

PostPosted: Tue Jul 24, 2018 12:05 pm    Post subject: Reply with quote

Giuseppe, hai fatto altri test? sono curioso dei risultati.
_________________
Via con l'infinito (Giuseppe)
Back to top
View user's profile Send private message
giuseppe90
Utente ADIA entry level


Joined: 20 Aug 2017
Posts: 10
Location: Parchitello, Noicattaro (BA)

PostPosted: Tue Jul 24, 2018 12:34 pm    Post subject: Reply with quote

Bavic wrote:
Giuseppe, hai fatto altri test? sono curioso dei risultati.

Recentemente mi sono dedicato a saturno e marte facendo video e poi usando registax.
Tuttavia riproverò il metodo della proiezione oculare con la reflex presto. Il problema come ho detto consisteva nel fatto che con questo metodo l'ingrandimento risultante sembra più che raddoppiare e questo riduce la luce disponibile, per questo motivo ho recentemente comprato un oculare 40mm che dovrebbe permettermi un ingrandimento minore del 25mm... appena possibile proverò a testarlo e ti farò sapere, sicuramente metterò i risultati qui sopra.
Back to top
View user's profile Send private message Send e-mail
giuseppe90
Utente ADIA entry level


Joined: 20 Aug 2017
Posts: 10
Location: Parchitello, Noicattaro (BA)

PostPosted: Tue Aug 21, 2018 7:25 pm    Post subject: Reply with quote

Eccomi come promesso.
Questo è il massimo che sono riuscito ad ottenere finora con la tecnica della proiezione dell'oculare:



E' la nebulosa laguna, una combinazione di foto da 20 secondi 800 iso per un totale di 25 minuti circa, poi elaborato con photoshop.

Il problema più grosso che ho riscontrato con questo metodo è il coma: quello che osservate è un ritaglio, solo una porzione della foto, e nonostante questo alcune stelle qui le ho corrette. Nella foto originale ai bordi si osservavano le stelle sparate a formare una scia. Per correggere questo fenomeno esistono lenti correttori apposite ma dal costo di oltre 200 euro.
Un altra cosa che ancora non mi soddisfa di questo metodo è l'ingrandimento eccessivo che si ottiene.

Adesso che l'estate volge al termine dovrò nuovamente riprendere gli studi e quindi verosimilmente riprenderò il telescopio più in la. Tuttavia la prossima volta vorrei poter fare più di così... Ora ho capito che ciò che mi piace fare col telescopio nei momenti in cui mi ci dedico sono le foto deepsky come questa (per quanto senza troppe pretese). I risultati sono ancora molto scarsi ovviamente, però noto dei miglioramenti e mi sono divertito molto a saggiare questa metodica. Tuttavia adesso vorrei poter superarne le limitazioni...
un telescopio nuovo per le foto deep costerebbe una fortuna... potrei spenderne al massimo 300 e di sicuro non ora. Ecco perchè stavo seriamente pensando di modificare il telescopio per risolvere il problema del fuoco troppo interno... quindi o sposto il primario, o accorcio il tubo, o cambio focheggiatore con uno a basso profilo (che però costano assai e non avrei neanche la certezza che sia sufficiente). Le prime due opzioni tra l'altro sono particolarmente invasive e rischierei anche di rovinare il telescopio.
Potrebbero esserci altre alternative? Avete consigli?
----------------
EDIT

Riccardo Giuliani wrote:
---

Facci sapere: hai potuto migliorare? Altrimenti posso proporti delle alternative.

...

Ciao riccardo, se ben ricordo in un altro thread mi avevi proposto camere come la QHY5-II o la samsung scb 2000. Ho trovato a 200 la prima, a 110 la seconda... in realtà a 140 trovo anche la scb 4000ph che avendo un sensore da 1/2" dovrebbe garantirmi un fov decisamente più ampio della 2000 da 1/3"... se dovessi consigliarmi fra queste verso quale mi indirizzeresti?
Ah poi queste camere vanno direttamente nel portaoculari come la qhy5-ii?
Back to top
View user's profile Send private message Send e-mail
Riccardo Giuliani
Site Admin


Joined: 04 Oct 2006
Posts: 6115
Location: Polignano a Mare (Bari)

PostPosted: Thu Sep 06, 2018 8:24 am    Post subject: Reply with quote

Bravissimo Giuseppe.
Tirar stelle puntiformi, e tonde in M8, è stata una tua bella, mega-impresa, affatto facile da realizzare.
L'entusiasmo che si ha all'inizio, per alcuni di noi, è impareggiabile.
I complimenti ci sono tutti.
Le aberrazioni a sinistra son dovute alla presenza dell'oculare.

In illo tempore, un amico di Mola, Luciano Scaramuzzi, valente astrofotografo, all'inizio operò sul focheggiatore del 130 per risolvere il problema Reflex, pare lo tagliò in qualche modo. Ora non ricordo bene l'operazione. E funziono'.
A mio parere è la soluzione migliore perchè eviti di tagliare il tubo per portare il primario più vicino al secondario, ma è più complicato e vai a perdere area utile.
Non ho , attualmente, un 130 da cannibalizzare, ma ne possiamo parlare.
Dovresti informarmi, se per te valente sperimentatore non è un problema, quanti mm. macherebbero per focheggiare a dovere con la reflex. Ovviamente il focheggiatore va ridotto in lunghezza ed io posso provare a effettuare questa modifica.
.
Se vuoi ne parliamo anche via cellulare o vengo a trovarti, così scambiamo anche 4 belle astroChiacchiere.
Fammi sapere.

...
_________________
.
--- Cieli e giorni sereni - Riccardo Giuliani -
.
http://www.aeritel.com - Telescopi e dintorni - Nick Skype > aeritel
.


Last edited by Riccardo Giuliani on Thu Sep 06, 2018 10:01 am; edited 2 times in total
Back to top
View user's profile Send private message Send e-mail Visit poster's website
marcosal72
Utente ADIA super


Joined: 06 Oct 2009
Posts: 2309
Location: Ruvo di Puglia (BA) - Italy

PostPosted: Thu Sep 06, 2018 9:15 am    Post subject: Reply with quote

Scusa Giuseppe, ma perchè utilizzi il metodo di proiezione dell'oculare anche per oggetti deep? Il sistema è valido se occorre allungare la focale per spingere sugli ingrandimenti e riprendere in hires.
Forse con il 130 hai problemi di messa a fuoco con la reflex? Oppure hai il focheggiatore da 1.25 e non riesci ad agganciare la reflex a fuoco diretto?

Se è così e vedendo che ti stai appassionando ti consiglio di sostituire il 130 con il 150 PDS della SW, così riesci a fare tutto Smile
_________________
Marco Saltarelli

SW NEWTON 150/750 + SW ACRO 70/500
NEQ6 PRO + SW NEWTON 250/1200
CANON EOS 350D Baaderizzata

Il mio blog: http://marcosal72.blogfree.net
Gruppo Astrofili Area21: http://www.facebook.com/groups/astrofili.area21
Back to top
View user's profile Send private message Send e-mail Visit poster's website
Riccardo Giuliani
Site Admin


Joined: 04 Oct 2006
Posts: 6115
Location: Polignano a Mare (Bari)

PostPosted: Thu Sep 06, 2018 10:09 am    Post subject: Reply with quote

---

Marco carissimo, il focheggiatore del 130 è un tantino lunghetto per la reflex. Andrebbe "upgradato" avendo già, di serie, la filettatura T2.
Luciano effettuò l'upgrade e fece belle foto con la digicamera.
.
Prima di pensare ad un intervento (ste cosucce mi hanno sempre intrigato) vorrei capire "dove limare" Smile
Se fattibile, servirà per tutti i 130 che lo desiderano.
E' chiaro, poi, che il 150/750 è "una goduria".
Ma il famoso cinesone continua ad avere un suo posto per i principianti.
Suggerì, anni fa ad Auriga, di ritirare almeno il 130 @ f/5, ma non se ne è fatto nulla.
Intanto la solita frase: certe "cinesate" non hanno spiegazione logica Smile Smile

...
_________________
.
--- Cieli e giorni sereni - Riccardo Giuliani -
.
http://www.aeritel.com - Telescopi e dintorni - Nick Skype > aeritel
.
Back to top
View user's profile Send private message Send e-mail Visit poster's website
Display posts from previous:   
Post new topic   Reply to topic     Forum Index -> Tecniche osservative e fotografiche - CercaCostellazioni All times are GMT + 1 Hour
Page 1 of 1

 
Jump to:  
You cannot post new topics in this forum
You cannot reply to topics in this forum
You cannot edit your posts in this forum
You cannot delete your posts in this forum
You cannot vote in polls in this forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group