Astronomy Forum ADIA - Forum Astronomia  Forum Index Astronomy Forum ADIA - Forum Astronomia

 
 FAQFAQ   SearchSearch   MemberlistMemberlist   UsergroupsUsergroups   RegisterRegister 
 ProfileProfile   Log in to check your private messagesLog in to check your private messages   Log inLog in 

Pirati radio prima della banda radioamatori dei 40 metri

 
Post new topic   Reply to topic    Astronomy Forum ADIA - Forum Astronomia Forum Index -> /\/\/\/ Ricevitori, trasmettitori Radio e nel Visibile - RADIOASTRONOMIA
View previous topic :: View next topic  
Author Message
Bavic
Utente ADIA middle


Joined: 13 Nov 2007
Posts: 341
Location: Bari

PostPosted: Sun Oct 31, 2021 3:23 pm    Post subject: Pirati radio prima della banda radioamatori dei 40 metri Reply with quote

Mi sono dedicato ad esplorare un certo intervallo di frequenze in onde corte passando per la banda radioamatoriale dei 40 metri.
Giungendo prima dell'inizio della fetta dedicata ai radioamatori, a 6980 KHz. ho sentito un collegamento radio in modalità LSB in lingua italiana.
Nella rete ho trovato altro materiale a proposito, ad esempio quella che è stata la gamma dei 45 metri. Voi avete delle notizie interessanti?
_________________
Via con l'infinito (Giuseppe)
Back to top
View user's profile Send private message
Riccardo Giuliani
Site Admin


Joined: 04 Oct 2006
Posts: 6779
Location: Polignano a Mare (Bari)

PostPosted: Fri Nov 19, 2021 12:17 pm    Post subject: Reply with quote

---

Si, Giuseppe.
Ricordo le esperienze, anni 70 inizi 80, con la gamma (pirata) dei 45 metri (6600 - 6700 KHz. Mie trasmissioni in AM (attraverso il Geloso G4-223).
Ero con la sigla > I7 HiFi ed era l'epoca del militare.
Il trasmettitore, infatti, permetteva una decente qualità in AM.

A proposito, credo che i pirati si siano, poi, spostati, negli anni, prima dei 6,6 MHz. a causa di problemi con i francesi dato che quella fetta era una gamma aeronautica un pò dismessa ma parialmente funzionante.
Passarono intorno a 6580 KHz.

Ora non li sento più. Invece si è ripopolata la gamma originale, ma con poche stazioni, più qualcuna che manda anche musichetta.

Certo le onde corte sono sempre state la fucina delle comunicazioni radio, analogiche e digitali. Lo sono tuttora ed i "pirati"... non mancano. Smile

Ricordo anche le onnipresenti, celebri stazioni pirata broadcasting greche a margine delle onde medie (1611 - 1750 KHz.) ormai note in quasi tutto il mondo. Arrivano bene la sera, in Italia, quando la propagazione post tramonto lo permette.

Unca nota triste: sulle bande basse i disturbi sono aumentati a dismisura, causa emissioni digitali di alimentatori e tanto altro.

Infatti e diventato difficile, quasi impossibile, ascoltare le Onde lunghe e medie con tutto questo inquinamento sempre più invasivo.

...
_________________
.
--- Cieli e giorni sereni - Riccardo Giuliani -
.
http://www.aeritel.com - Telescopi e dintorni - Nick Skype > aeritel aa
.
Back to top
View user's profile Send private message Send e-mail Visit poster's website
Display posts from previous:   
Post new topic   Reply to topic    Astronomy Forum ADIA - Forum Astronomia Forum Index -> /\/\/\/ Ricevitori, trasmettitori Radio e nel Visibile - RADIOASTRONOMIA All times are GMT + 1 Hour
Page 1 of 1

 
Jump to:  
You cannot post new topics in this forum
You cannot reply to topics in this forum
You cannot edit your posts in this forum
You cannot delete your posts in this forum
You cannot vote in polls in this forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group