M27 da Potatosky

Foto nebulose: M42, NGC7000, M57, ecc.

Moderatore: Sirio

Rispondi
Avatar utente
silvastro
Utente ADIA entry level
Messaggi: 45
Iscritto il: gio apr 21, 2022 10:35 pm
Residenza: Bari - Palese

M27 da Potatosky

Messaggio da silvastro »

Ritorno su M27, già pubblicata in un altro mio post, acquisita sotto il bel cielo di Polignano, che mostra impietosamente quanto il mio cielo casalingo di Palese limiti i risultati.
Questa volta gli scatti sono stati 301 da 10" e sempre senza nessuna post-elaborazione.
Qualcuno potrebbe chiedersi perché non effettuo post-elaborazione e la risposta che posso dare è una sola: non la so fare, per adesso😉.
Chiaramente lo strumento utilizzato è sempre il Seestar S50 montato su un treppiede fotografico munito di testa livellante
Allegati
d322bb77-fa0a-49ad-95de-9416ff810794 Copy.jpeg
E quindi uscimmo a riveder le stelle (Inferno XXXIV, 139) con Binocolo Oberwerk BT82XL HD - Dobson Gso Deluxe 8" - TS PHOTOLINE 110/770 mm - Zwo Seestar S50
Avatar utente
Gedo88
Utente ADIA entry level
Messaggi: 98
Iscritto il: lun dic 12, 2011 4:57 pm
Residenza: Putignano

Re: M27 da Potatosky

Messaggio da Gedo88 »

Ottimo risultato direi!
Considerando che non si tratta di una foto post-elaborata . :D
Vito Quarato De Marinis
Avatar utente
Bavic
Utente ADIA senior
Messaggi: 483
Iscritto il: mar nov 13, 2007 2:04 pm
Residenza: Bari

Re: M27 da Potatosky

Messaggio da Bavic »

No la foto è stata certamente elaborata dal sistema prima della memorizzarione del prodotto.
Via con l'infinito (Giuseppe)
Avatar utente
silvastro
Utente ADIA entry level
Messaggi: 45
Iscritto il: gio apr 21, 2022 10:35 pm
Residenza: Bari - Palese

Re: M27 da Potatosky

Messaggio da silvastro »

L'immagine è quella che viene prodotta da Seestar dopo aver processato i singoli files fits con la funzione Deep Sky Stack dell'app Seestar.
Il seestar produce automaticamente prima dell'acquisizione alcuni dark e utilizza i filtri presenti all'interno a seconda del tipo di oggetto prescelto.
Almeno così mi è sembrato di capire...
E quindi uscimmo a riveder le stelle (Inferno XXXIV, 139) con Binocolo Oberwerk BT82XL HD - Dobson Gso Deluxe 8" - TS PHOTOLINE 110/770 mm - Zwo Seestar S50
Avatar utente
Bavic
Utente ADIA senior
Messaggi: 483
Iscritto il: mar nov 13, 2007 2:04 pm
Residenza: Bari

Re: M27 da Potatosky

Messaggio da Bavic »

Con il fondo cielo nero e i gradienti che vedo su M27 con sicurezza scrivo: il processamento automatico oltre dark e flat è stato già fatto dal programma inserito nel Seestar.
Via con l'infinito (Giuseppe)
Avatar utente
silvastro
Utente ADIA entry level
Messaggi: 45
Iscritto il: gio apr 21, 2022 10:35 pm
Residenza: Bari - Palese

Re: M27 da Potatosky

Messaggio da silvastro »

Quindi, se non ho inteso male, un utilizzo di altre applicazioni esterne per la successiva elaborazione avrebbe l'effetto di un miglioramento "estetico" e non diciamo tecnico per far emergere ulteriori particolari? Non ho ancora affrontato l'utilizzo di software come Siril, che leggo sia uno dei piú utilizzati da chi non voglia affrontare spese ingenti per Pixinsight, e vorrei a questo punto capire quale risultati migliorativi apporterebbe il suo utilizzo su questi files del Seestar. Grazie.
E quindi uscimmo a riveder le stelle (Inferno XXXIV, 139) con Binocolo Oberwerk BT82XL HD - Dobson Gso Deluxe 8" - TS PHOTOLINE 110/770 mm - Zwo Seestar S50
Rispondi

Torna a “NEBULOSE diffuse, oscure e planetarie”