Astronomy Forum ADIA - Forum Astronomia  Forum Index Astronomy Forum ADIA - Forum Astronomia

 
 FAQFAQ   SearchSearch   MemberlistMemberlist   UsergroupsUsergroups   RegisterRegister 
 ProfileProfile   Log in to check your private messagesLog in to check your private messages   Log inLog in 

Acquisto primo telescopio

 
Post new topic   Reply to topic    Astronomy Forum ADIA - Forum Astronomia Forum Index -> * PRIMO TELESCOPIO - acquisto
View previous topic :: View next topic  
Author Message
pippobruco
Utente ADIA entry level


Joined: 21 Sep 2013
Posts: 45
Location: Fondi (LT)

PostPosted: Mon Nov 11, 2013 10:15 am    Post subject: Acquisto primo telescopio Reply with quote

Buongiorno a tutti,
dopo aver letto varie discussioni qua e altrove, dopo essere andato in giro a guardare nel telescopio di altri, ho deciso di comprare un telescopio.
Ci sono delle cose che con il mio piccolo binocolo non riesco a vedere: ad esempio giove (l'ho visto ma era poco più di una stella).

Se qualcuno ricorda avevo già espresso qualche preferenza d'uso qui: http://forum.adiaastronomia.it/viewtopic.php?t=5733&start=0&postdays=0&postorder=asc&highlight=&mforum=adia

Sintetizzando:
1) basso costo (ho circa 200 euro da spendere)
2) poco ingombrante
3) trasportabile in montagna, in realtà ho rinunciato all'idea di metterlo nello zaino. Ora per montagna intendo posti comunque raggiungibili facilmente.
4) uno strumento versatile nel senso usarlo principalmente nel planetario e per far pratica su oggetti più distanti
5) solo osservazione

Luoghi di osservazione:
1) casa mia, in campagna a circa 1 km dal mare. L'oscurità non è il massimo ma accettabile, è comunque una zona in campagna.
2) zona montana vicina, è buio, già ad occhio nudo è uno spettacolo.

Io ho già individuato un possibile candidato all'acquisto, lo skywatcher heritage 130 (un dobson).

Ecco, consigliate! Very Happy
Back to top
View user's profile Send private message Send e-mail
perego01
Utente ADIA middle


Joined: 11 May 2012
Posts: 300
Location: Bari

PostPosted: Mon Nov 11, 2013 11:07 am    Post subject: Reply with quote

Al volo ti dico dobson. Però salendo di diametro, tipo 200 (come il mio) magari anche usato. Davvero ottimo.
_________________
Ciao Giancarlo

- Binocolo Celestron 15x70;
- Skywatcher Dobson 14 goto
Back to top
View user's profile Send private message Send e-mail
effepas
Utente ADIA super


Joined: 04 Nov 2010
Posts: 1932
Location: Taranto

PostPosted: Mon Nov 11, 2013 11:44 am    Post subject: Reply with quote

A mio parere, il candidato che hai individuato è il migliore in quella fascia di prezzo.
Qualcuno potrebbe volerti consigliare un rifrattore, magari a tubo lungo e focale elevata per risentire meno dei diretti di cromatismo... io non sarei d'accordo per alcuni motivi.
Sebbene il Newton sia uno strumento con un'ostruzione centrale e perciò sarebbe equivalente ad uno strumento di diametro minore non ostruito, nella fascia di prezzo che hai indicato avresti solo strumenti acromatici e da questo punto di vista il tuo candidato, a mio parere, sarebbe superiore non soffrendo di questo difetto.
Dovresti, perciò, scegliere un rifrattore a lunga focale per avere una certa correzione dei cromatismi ma avresti uno strumento un po' scuro, invece, avendo un rapporto focale di f/5 sarebbe sicuramente più luminoso di un rifrattore a focale maggiore e ne guadagneresti nel deepsky.
Il potere risolutivo sarebbe, comunque sia, maggiore di un rifrattore di diamtro inferiore, permettendoti di osservare oggetti più ravvicinati e qualche dettaglio in più nel planetario, sebbene pagheresti lo scotto di immagini meno contrastate rispetto ad un rifrattore.
E' uno strumento ancora portatile, sia per peso che per ingombri, mantenendo un buon diametro, per iniziare.

Veniamo ai "contro"... come riportava Plinio Camaiti in un suo test, per osservare con quel dobson, è necessario un tavolino o uno sgabello su cui poggiare lo strumento.
Pesa 6kg, non proprio pochini dovendosi spostare a piedi e salire in quota. Avresti bisogno di un telo nero o del cartoncino da avvolgere intorno al tubo, a causa della sua progettazione soffre le luci laterali.

Giusto una domanda su una scelta differente.
Hai mai pensato ad un binocolo?
_________________
Francesco
Lunga vita e prosperità. (Mr. Spock - Star Trek)

http://www.flickr.com/photos/22992181@N02/

Celestron 8
Rifrattori Acro: 50/600 Kaewa - 70/500 SW
Vixen Super Polaris - Synscan / EQMOD
Canon Eos 450d - SPC900 - QHY5II-L mono
Back to top
View user's profile Send private message Send e-mail Visit poster's website
pippobruco
Utente ADIA entry level


Joined: 21 Sep 2013
Posts: 45
Location: Fondi (LT)

PostPosted: Mon Nov 11, 2013 12:32 pm    Post subject: Reply with quote

perego01 wrote:
Al volo ti dico dobson. Però salendo di diametro, tipo 200 (come il mio) magari anche usato. Davvero ottimo.


All'usato non avevo pensato, devo provare a vedere cosa offre il mercato. Troppo grande comunque non lo vorrei in questo momento, vorrei capire con l'esperienza cosa offre uno strumento "piccolo" per poi salire eventualmente.

Grazie effepas per la risposta approfondita e circostanziata, mi hai dato molti spunti di riflessione.

In realtà ora uso un binocolo, anche se non è assolutamente per uso astronomico quello che posseggo. Nonostante ciò mi permette di osservare meglio gli oggetti più "facili" e tenendolo sufficientemente stabile (cavalletto) mi sembra di scorgere anche alcuni particolari, ma non so se vedo veramente o è la mente che vuole vedere quello che sa che c'è dove punto. Smile

Sono comunque orientato verso un telescopio, un binocolo anche con cavalletto non è proprio comodo per il collo.
Questo sarebbe uno strumento per cominciare a prendere dimestichezza, diciamo che cerco uno strumento scolastico. Anche perché ho avuto ed avrò possibilità di accedere a strumenti più potenti.
Back to top
View user's profile Send private message Send e-mail
perego01
Utente ADIA middle


Joined: 11 May 2012
Posts: 300
Location: Bari

PostPosted: Tue Nov 12, 2013 12:08 am    Post subject: Reply with quote

Ciao. Very Happy
Concordo con quello che ha scritto Francesco.

Le mie sono solo considerazioni, non sono certo esperto. Ti sapranno dare consigli migliori dei miei.
Mi ricordo però i mille dubbi avuti nella mia scelta e ogni volta mi ritrovo in chi pone questa domanda.
In quella fascia di prezzo ci sono cose davvero interessanti, ma dipende sempre da cosa devi fare. Per esempio escludendo uno strumento da zaino e considerato che parli di luoghi di montagna facilmente raggiungibili (con la macchina) ho pensato di consigliarti uno strumento più performante a quel prezzo, non dovendo caricarlo in spalla.

Ci sarebbe anche il dobson da 150 che ti offre qualcosa in più sul planetario grazie al rapporto focale F/8. Ma non farti spaventare dalle dimensioni, credimi sono facilmente trasportabili e leggeri, oltre ad essere molto semplici da utilizzare ed un rapporto qualità/prezzo imbattibile in queslla fascia.
Poi c'è anche il riflettore da 130 con relativa montatura, leggerina ma buona per il solo visuale. Un valido strumento "scolastico".
Per i rifrattori è stato molto chiaro Francesco.

Se poi vuoi puntare sulla compattezza il 130 Heritage è imbattibile però non comodo da usare, dovrai portare dietro un tavolino o altro abbastanza alto. Altra cosa, di sicuro i tempi per acclimatare lo specchio sono molto brevi ma per l'umidità? Credo si bagni altrettanto in breve tempo.
Non so, resto dell'idea che si tratta di uno strumento valido ma come "riserva" da portare in vacanza, non come tele principale.

hate-saluto
_________________
Ciao Giancarlo

- Binocolo Celestron 15x70;
- Skywatcher Dobson 14 goto
Back to top
View user's profile Send private message Send e-mail
Riccardo Giuliani
Site Admin


Joined: 04 Oct 2006
Posts: 6389
Location: Polignano a Mare (Bari)

PostPosted: Tue Nov 12, 2013 10:30 am    Post subject: Reply with quote

---

La fascia dei 200 euro non offre Telescopi "di carattere".
E' una fascia tra l'entry entry level e un tele decente semmai con motore.
.
Il Dobson 130 Skywatcher > http://www.aeritel.com/aeritelshop/product_info.php?cPath=21_40&products_id=225&osCsid=2553ufho8d2ski6de63qe2nlk6

da il massimo come rapporto luminosità prezzo, ma ha bisogno di un tavolino o, come qualcuno di noi ha fatto, di una scaletta a forbice che lo renda più fruibile. Risolto il problema, va.
Anche il 150 o il 200, come già scritto, sono una soluzione (il 200 usato se si è fortunati, il 150 non è importato).
.
L'usato è sempre un rischio, in particolere per il neofita in quanto è più esposto al "gavettone" con conseguenze che possono anche rattristare profondamente e far abbandonare l'hobby.
.
Direi: un piccolo sforzo (qualche serata in meno in pizzeria o scarpe meno costose) Smile ed ecco un decente 130 luminoso newton, anche con motore di inseguimento che è INDISPENSABILE agli alti ingrandimenti >

http://www.aeritel.com/aeritelshop/product_info.php?cPath=21_23&products_id=362&osCsid=2553ufho8d2ski6de63qe2nlk6

Con garanzia (nuovo) di 24 mesi che, in pratica, rassicura fortemente l'acquirente.

...
_________________
.
--- Cieli e giorni sereni - Riccardo Giuliani -
.
http://www.aeritel.com - Telescopi e dintorni - Nick Skype > aeritel
.
Back to top
View user's profile Send private message Send e-mail Visit poster's website
pippobruco
Utente ADIA entry level


Joined: 21 Sep 2013
Posts: 45
Location: Fondi (LT)

PostPosted: Tue Nov 12, 2013 4:26 pm    Post subject: Reply with quote

Riccardo Giuliani wrote:
il 150 non è importato


Grazie perego01 per avermi parlato del 150. Avendo rinunciato all'opzione ultra trasportabilità potrebbe essere una soluzione diversa. Volendo avrei anche il negozio estero di fiducia per acquistarlo, in passato vi ho acquistato materiale ottico (binocoli, telescopi, ecc) per regalo e mi sono trovato bene.
In particolare ho visto uno skywatcher 150/1200, quindi un f8. Il diametro maggiore del 130 è sicuramente meglio, ma che dire del rapporto focale f6 contro f8?


Riccardo Giuliani wrote:

Direi: un piccolo sforzo (qualche serata in meno in pizzeria o scarpe meno costose) Smile ed ecco un decente 130 luminoso newton, anche con motore di inseguimento che è INDISPENSABILE agli alti ingrandimenti


Quando mi sono iscritto al forum per me il telescopio era solo il rifrattore, sapevo delle varie tipologie ma era una fissa mia. Poi per pure ragioni economiche sono approdato all'idea di un dobson, che lo vedo in maniera semplicistica come un newton senza montatura.

In realtà le ragioni che mi spingono verso il dobson sono anche:
1) desiderio di fare solo osservazione
2) in un primo tempo imparare a seguire gli astri manualmente
3) l'ho provato in osservazione di gruppo e mi è piaciuto molto

Volendo uno non può in futuro modificare il dobson ancorandolo ad una qualche montatura? O è un'idea sciocca?
Back to top
View user's profile Send private message Send e-mail
effepas
Utente ADIA super


Joined: 04 Nov 2010
Posts: 1932
Location: Taranto

PostPosted: Tue Nov 12, 2013 4:41 pm    Post subject: Reply with quote

Il Dobson in futuro puoi adattarlo su una solida equatoriale, ma manderesti definitivamente in pensione l'idea della estrema trasportabilità...
Per certi altri versi, come Riccardo e Giancarlo ti indicavano,ti converrebbe a questo punto investire sul diametro (8" almeno) anche dovendo prendere un usato di qualità.
Se continui a pensarci su, però, non farti assalire dai dubbi... più ti poni domande e più rischi di essere insoddisfatto da molte delle risposte.

Ti indico una roadmap di sorta per i neofiti, almeno ciò che cnsiglierei a me stesso se iniziassi oggi:

1 Un dobson per iniziare ad osservare ed a familiarizzare con il cielo (se puoi privilegia un buon diametro)

2 Oculari ed accessori di qualità (almeno 3 oculari di focale adatta al tuo diametro e rapporto focale, un telrad e relativi atlanti e dei filtri per tagliare un po' di IL, anche su questi, come per gli oculari, la scelta dipende dal diametro e dal rapporto focale)

3 (da questo punto considera tutto una pura opzione) Una piastra equatoriale oppure una una montatura equatoriale robusta, se decidi di convertirti all'astrofotografia.

Chiaramente non è pensabile, a priori, decidere quali accessori acquistare da subito visto che gli acquisti vanno modulati in base alla focale ed al diametro!
_________________
Francesco
Lunga vita e prosperità. (Mr. Spock - Star Trek)

http://www.flickr.com/photos/22992181@N02/

Celestron 8
Rifrattori Acro: 50/600 Kaewa - 70/500 SW
Vixen Super Polaris - Synscan / EQMOD
Canon Eos 450d - SPC900 - QHY5II-L mono
Back to top
View user's profile Send private message Send e-mail Visit poster's website
Giuseppe L.
Utente ADIA full


Joined: 06 Oct 2006
Posts: 1539
Location: Santeramo in Colle (BA)

PostPosted: Wed Nov 13, 2013 7:56 pm    Post subject: Reply with quote

Con 200 euro circa potresti prendere uno skywatcher da 130mm su EQ2; se poi riuscissi a spingerti fino ai 250 potresti comprare un dobson skywatcher da 150mm.
Sono strumenti che ti darebbero parecchie soddisfazioni
Smile
_________________
Un Saluto, Giuseppe.
Back to top
View user's profile Send private message Send e-mail Visit poster's website
pippobruco
Utente ADIA entry level


Joined: 21 Sep 2013
Posts: 45
Location: Fondi (LT)

PostPosted: Fri Nov 15, 2013 9:22 pm    Post subject: Reply with quote

Dopo aver digerito i vostri consigli, dopo aver digerito i consigli di altre persone fuori dal forum e valutando anche questioni logistiche ho deciso. Prenderò un dobson: in particolare lo skywatcher skyliner 150.
Back to top
View user's profile Send private message Send e-mail
Riccardo Giuliani
Site Admin


Joined: 04 Oct 2006
Posts: 6389
Location: Polignano a Mare (Bari)

PostPosted: Thu Oct 16, 2014 12:12 pm    Post subject: Reply with quote

---

Allora, come va l'esperienza con il Tele?

...
_________________
.
--- Cieli e giorni sereni - Riccardo Giuliani -
.
http://www.aeritel.com - Telescopi e dintorni - Nick Skype > aeritel
.
Back to top
View user's profile Send private message Send e-mail Visit poster's website
pippobruco
Utente ADIA entry level


Joined: 21 Sep 2013
Posts: 45
Location: Fondi (LT)

PostPosted: Fri Oct 17, 2014 12:06 am    Post subject: Reply with quote

Riccardo Giuliani wrote:
---

Allora, come va l'esperienza con il Tele?

...


Va molto bene! Sono proprio soddisfatto. Ho avuto modo di confrontarlo con strumenti più potenti e devo dire che non rimpiango la scelta di questo diametro "piccolo", riesco a gestirlo molto meglio.

Purtroppo durante l'estate ho avuto poche occasioni di osservare per problemi familiari. Mi sono dedicato sopratutto alla Luna, Marte e Saturno. Ma ho osservato anche qualche cosa del catalogo Messier, in particolare mi ha dato molta soddisfazione ed una certa emozione M13.

Grazie Riccardo del pensiero, mi ha fatto molto piacere!
_________________
Salvatore Tranquilli

Iesus: Ego sum via et veritas et vita

Strumentazione:
Konus zoom 7-21x40
Skywatcher dobson 150/1200
Back to top
View user's profile Send private message Send e-mail
Display posts from previous:   
Post new topic   Reply to topic    Astronomy Forum ADIA - Forum Astronomia Forum Index -> * PRIMO TELESCOPIO - acquisto All times are GMT + 1 Hour
Page 1 of 1

 
Jump to:  
You cannot post new topics in this forum
You cannot reply to topics in this forum
You cannot edit your posts in this forum
You cannot delete your posts in this forum
You cannot vote in polls in this forum


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group